"Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia...."

domenica 23 aprile 2017

Cheesecake al limone di Gio



Più si cresce più si ritorna bambini.... questo era il cheesecake al limone che Gio, quando era piccolo, chiedeva ogni compleanno e che immancabilmente troneggiava sull'alzata bianca di porcellana, pronto per la sistemazione delle candeline; ho detto chiedeva perchè in effetti era da un po' che Gio preferiva altre torte e io non mi cimentavo più in questa meraviglia per gli occhi e per i sensi.
Adesso il fanciullo è cresciuto e non solo mi ha richiesto il cheesecake ma lo ha voluto anche realizzare insieme.....
inutile dire quanto la cosa mi abbia riempito di gioia....
ecco quindi il risultato di una bella "collaborazione"






Per la base:

150 g di digestive
70 g di burro


Per la crema:

300 g di ricotta
150 g di philadelphia
300 g di mascarpone
100 ml di succo di limone
scorza di 2 limoni
100 ml di panna
2 fogli di gelatina
100 g di zucchero di canna

Per la gelatina

200 ml di acqua
90 ml di succo di limone
scorza di 1 limone
80 g di zucchero
25 g di maizena





In un mixer sbriciolare i biscotti, aggiungere il burro e amalgamare bene, distribuire in un a tortiera del diametro di 24 cm. e riporre in frigo.
Intanto prepareremo la crema...
Ammollare la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti, riscaldare appena la panna senza farla bollire. Amalgamare con una frusta la ricotta , il philadelphia e il mascarpone, aggiungere lo zucchero, la scorza ed il succo del limone. Strizzare la gelatina, scioglierla nella panna ed aggiungere il tutto al composto cremoso.
Estrarre la frigo la base e versarci sopra la crema, livellare e riporre in frigo.






Prepariamo la gelatina:

in un pentolino versare lo zucchero e la maizena, mischiare bene, aggiungere l'acqua, il succo e la scorza del limone e porre sul fuoco, girare fino a quando non inizia ad addensarsi. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare, girando di tanto in tanto. Una volta freddo versare sulla torta e decorare a piacere.
Riporre in frigo fino al momento di servire.






Nessun commento:

Posta un commento

Elenco blog personale